Go-box: le scatole personalizzate per i tuoi prodotti online

Sei un’azienda che vende online e vorresti realizzare delle scatole personalizzate?

Go Box è la soluzione che stai cercando!

Scatole di cartone studiate appositamente da Cartotecnica Moreschini per spedire, proteggere e valorizzare i tuoi prodotti.

Un packaging in grado di garantire sicurezza, riservatezza, e meraviglia; vediamo insieme quali sono le peculiarità che lo contraddistinguono e lo rendono unico nel suo genere.

Le scatole di cartone sicure per te e per l’ambiente

Le Go Box, grazie al rivestimento esterno anonimo e alla chiusura siliconata, tengono il contenuto lontano da occhi e mani indiscreti, diminuendo il rischio che si verifichino furti.

Quella siliconata, infatti, è considerata la tipologia più sicura, tanto da essere utilizzata anche dalle grandi aziende che distribuiscono in tutto il mondo.

Nelle Go Box è presente una doppia chiusura formata da ben due strisce, che permettono alla stessa scatola di compiere due viaggi: quello di consegna e (in caso) quello di reso.

Inoltre, essendo fatte in cartone si possono comodamente differenziare nella raccolta della carta. Una scelta vantaggiosa per te e per l’ambiente. 

Inizia a progettare le tue scatole personalizzate, dai vita alla tua Go Box 

Quando crei le tue Go Box, progetti delle scatole su misura per il tuo prodotto.

Puoi scegliere tra sei formati (fondo a scatto, automontate, quattro angoli, sei angoli, a busta e a libro) e adattarne le dimensioni a quelle dell’oggetto contenuto.

Oltre a questo potrai sbizzarrirti nella personalizzazione della parte interna, dove si possono aggiungere immagini, pattern, logo e scritte. 

In questo modo una semplice scatola di cartone diventerà un prezioso scrigno, che farà provare a chi lo riceverà l’esperienza unica dell’Effetto go Box!

In occasione del lancio di questo prodotto, Cartotecnica Moreschini inaugurerà sul proprio sito una landing page dedicata a Go Box, con immagini, video e informazioni utili sulle scatole personalizzate più famose della rete. 

Condividi l’articolo