Packaging biodegradabile: l’innovazione di GoneShells 

Per packaging biodegradabile si intende qualsiasi tipo di confezionamento capace di degradarsi e decomporsi naturalmente.

Tale proprietà non è riconducibile esclusivamente agli imballaggi di natura organica piuttosto alla natura chimica del materiale che li compone, dalla fonte da cui proviene.

Affinché un materiale possa biodegradarsi la sua struttura deve infatti essere in grado di decomporsi in pezzetti piccolissimi, digeribili dai microorganismi.

GoneShells: la bottiglia che scompare 

GoneShells è un’innovativa idea di packaging biodegradabile ideata da Tomorrow Machine, uno studio di design svedese con sede a Stoccolma e a Parigi.

L’idea rivoluzionaria all’origine del progetto è quella di realizzare un imballaggio in grado di durare quanto l’alimento che protegge. GoneShells è infatti una bottiglia totalmente biodegradabile a base di fecola di patate, in grado di essere letteralmente sbucciata e mangiata, proprio come un frutto.

Il colosso europeo Eckes-Granini, specializzato nella produzione di succhi di frutta è stato il primo a interessarsi e a GoneShells, decidendo di finanziarne un prototipo e riservare il prodotto ultimato a una sua linea di succhi.

La bottiglia è inoltre rivestita da uno strato biologico esterno ed interno impermeabile, in grado di conservare ottimamente il prodotto al suo interno. Una volta terminato il succo il succo di frutta, GoneShells potrà essere sbucciata e ingerita oppure sciolta in acqua.

Grazie alla realizzazione e alla commercializzazione di questa idea, il packaging biodegradabile riuscirebbe a compiere un passo incommensurabile verso il futuro dell’imballaggio senza particolari sforzi.

L’effettiva realizzazione di GoneShells non necessita infatti di invenzioni tecnologiche colossali: le apparecchiature già esistenti sono assolutamente in grado di permetterne la produzione.

Oltretutto, essendo totalmente biodegradabile, la bottiglia che scompare eliminerebbe completamente l’utilizzo di discariche o impianti di riciclaggio, estromettendo dalla produzione anche quei costi.

Con il packaging innovativo GoneShells, il confezionamento diventa definitivamente il prodotto finale, abolendo una volta per tutte la distinzione tra contenitore e contenuto.

Condividi l’articolo