Carta ecologica e carta riciclata: qual è la differenza?

Quello della sostenibilità è un tema ampiamente approfondito, accolto e interiorizzato dalla maggior parte delle attività industriali del pianeta.

Eppure, per quanto rappresenti oggi un concetto del tutto assimilato, c’è ancora molta confusione in merito ad alcune tematiche che la riguardano.

Ad esempio, sapevate che carta ecologica e carta riciclata sono due concetti ben distinti?

Sostenibilità aziendale: innovazione e rispetto per l’ambiente 

L’Italia è leader europeo nel riciclo della carta, dimostrando il forte interesse della nostra Nazione nei confronti dell’ambiente e del mondo che ci circonda.

Le imprese, dalle più piccole a quelle che contano migliaia di dipendenti, vedono nella sostenibilità l’arma vincente per evolvere, portando le proprie realtà a livelli incredibilmente avanzati di tecnologia e innovazione.

Nel settore cartotecnico le attenzioni verso la sostenibilità sono tantissime: il materiale utilizzato è ampiamente riciclabile e gli sforzi svolti affinché l’attività industriale rispetti il pianeta aumentano costantemente, offrendo risultati ottimali.

Anche nel nostro ambito però le controversie in merito alla sostenibilità sono numerose. La confusione legata alla differenza tra carta ecologica e carta riciclata ne è un esempio lampante.

Di conseguenza, facciamo un po’ di chiarezza.

Carta ecologica e carta riciclata: la differenza

Per carta ecologica si intende quella carta prodotta attraverso l’uso di cellulosa, ottenuta dal legno che proviene unicamente dalle foreste certificate FSC. La certificazione FSC assicura che la materia prima di riferimento provenga da foreste dove sono stati rispettati standard ambientali, economici e sociali ben precisi.

Tali standard fanno riferimento alla gestione corretta delle attività svolte nelle foreste, attività che devono tenere ben conto dell’impatto ambientale dei fenomeni di disboscamento oltre alla completa assenza di sostanze nocive durante i processi di lavorazione.

La carta riciclata, d’altra parte, si ottiene dal riciclo dei materiali cartacei e può essere sottoposta a lavorazioni ulteriori come, ad esempio, lo sbiancamento.

Carta ecologica e carta riciclata sono perciò due tipologie di carta diverse: entrambe legate alla sostenibilità ambientale, sono contraddistinte da una diversa provenienza e lavorazione.

Condividi l’articolo