Da Nanopool un packaging ecologico e a prova di virus

packaging nanopool vetroliquido

È biodegradabile, adatto agli alimenti e testato contro il virus: si tratta dell’innovativo packaging ideato da Nanopool GmbH, società tedesca con sede a Schwalbach. Per la sua invenzione, l’azienda ha ricevuto da Capital Finance International il premio “Best Green Alternative Innovation Europe 2020”. Nanopool si è aggiudicato il plauso della prestigiosa rivista finanziaria “per avere impresso una svolta rivoluzionaria al packaging sostenibile”.

Nanopool è un’azienda familiare che dal 2002 è specializzata nello sviluppo di preparati nanotecnologici per la protezione delle superfici. Fin dalla sua fondazione, ha ricevuto numerosi riconoscimenti per il suo impegno verso l’ambiente e l’innovazione.

In questa occasione è stata premiata per avere brevettato un rivestimento naturale idrorepellente e oleorepellente, denominato NP Vetroliquido. Questo rivestimento permette di proteggere materiali biodegradabili tipicamente assorbenti, come carta e cartone. Oltre a questo, combatte le muffe e gli odori sgradevoli.

Pack biodegradabili e protetti da agenti patogeni

pack biodegradabili e antivirus

Molte volte vengono aggiunti alla carta o al cartone – di per sé biodegradabili – strati di metallo o materie plastiche, trasformandoli in prodotti compositi di non facile smaltimento. NP Vetroliquido consiste invece in uno strato sottile di biossido di silicio, componente naturale del quarzo e della sabbia. Questo significa che qualsiasi imballaggio in carta o cartone trattato con NP Vetroliquido può essere riciclato nella filiera della carta.

Inoltre, NP Vetroliquido è una tecnologia estremamente flessibile. Può essere applicata su qualsiasi tipo di cartone, anche riciclato, per imballaggi di ogni forma e dimensione. Una versatilità che garantisce massima libertà di progettazione ai produttori.

Ma non è tutto qui. La particolare formulazione del rivestimento è “aperta” a ulteriori innovazioni e può essere potenziata con funzionalità aggiuntive. Se la principale sfida da affrontare per le aziende del packaging è stata finora la protezione della carta da umidità, grassi, odori e gas, oggi il problema più urgente è evitare la trasmissione di agenti patogeni (in seguito alla diffusione del Coronavirus).

In risposta all’emergenza sanitaria, Nanopool sta dunque inserendo nella formulazione di NP Vetroliquido anche una protezione antivirale, su cui nei mesi scorsi sono stati condotti numerosi test. I risultati delle sperimentazioni hanno confermato l’efficacia della nuova formulazione contro il virus SARS-CoV-2. L’agente protettivo potrà essere quindi inserito nella matrice dei preparati NP.

L’introduzione di NP Vetroliquido, che soddisfa i più stringenti requisiti di sostenibilità e protezione ambientale, permetterà all’industria del packaging di sviluppare nuove soluzioni ecosostenibili, favorendo una più rapida sostituzione dei materiali plastici e un più ampio riciclo dei pack di carta e cartone.