Piante fantastiche e come confezionarle

La Tillandsia Xerographica è una pianta esotica più comunemente nota come “pianta aerea”. Per vivere non ha bisogno di terriccio, trae infatti il suo nutrimento direttamente dall’atmosfera per mezzo delle foglie. Questa caratterista le permette di essere coltivata semplicemente posata su un qualsiasi sostegno o sospesa in aria.

Per mettere in evidenza questa particolarità, Paola Parodi e Yolanda Santamaria hanno creato un packaging ecologico pensato per proteggere la pianta e al tempo stesso metterla in mostra. Il risultato è una confezione che aggiunge valore al prodotto che contiene.

Essendo la Tillandsia Xerographica una pianta aerea, l’elemento principale del pack non poteva che essere l’aria. Un filo realizzato in PET riciclata, fissato a una struttura di cartone, sorregge la pianta che si muove libera nell’aria. I materiali scelti per realizzare la confezione sono ovviamente tutti riciclati e riciclabili. Eliminati anche gli adesivi, e la marcatura è stata realizzata con il laser.

Quello realizzato da Parodi e Santamaria è un packaging essenziale che, con un design snello e un ridottissimo utilizzo di materiali, riesce a rimarcare la bellezza di una pianta così particolare.

credits: @behance.net

credits: @behance.net

credits: @behance.net

2020-06-04T13:25:57+00:00